CHE COSA POTETE TROVARE :

AGGIORNAMENTO A OTTOBRE 2012

*   Cosa sarà mai questa “ identità ”un altro articolo si aggiunge alla rubrica sul tema della Cittadinanza, curata da Luciano Carpo. “Oggi giorno, meno che mai, esiste la garanzia di stabilità e di futuro: noi giovani viviamo la “liquidità” del mondo globalizzato. Le “radici”, di cui sentono infondato rimpianto alcuni dei nostri vecchi, si possono muovere solo per qualche metro […]”

*Pentimento e Perdono ricetta per l’Impunità ? – di Roberto Villani - Alla cronaca, televisiva o scritta,  di ogni più efferato crimine si aggiunge immancabilmente l’intervista di un solerte cronista che chiede all’autore del delitto (in genere il suo avvocato perché l’autore è in galera) se prova pentimento per quanto ha commesso.

*Quante Stelle per il Movimento di Grillo ? – di Paolo Basurto – Purghe delusioni e aspettative. La rivolta del Gruppo di Cento.

*RIO MENO VENTI, al di là dei Governi – di Gisella Evangelisti - Nonostante che in questi ultimi venti anni il cambiamento climatico abbia provocato siccitá addirittura in Amazzonia, sciolto gran parte dei ghiacciai e dei poli, aumentato le tempeste tropicali, innalzato il livello del mare e acidificato gli oceani, tutto questo preview di Apocalisse  non ha meritato che qualche frase di circostanza  nel pesticciato documento finale della Rio+ Venti: solo 3 paragrafi su 283.

*La Campagna della Paurabreve e incisiva Nota di Marina Voudouri sulle elezioni greche.

*Conversazione sul Movimento 5 Stelle – di Andreina Russo - Che cos’ha questo Movimento 5 Stelle per essere così attraente, non solo per giovani frustrati in cerca di qualche illusione, ma anche per gente matura e prudente in cerca di realistiche alternative?

*Lo Scivolone di Napolitanouna Nota di attualità di Roberto Villani sul caso delle intercettazioni telefoniche nelle quali è coinvolto il Presidente della Repubblica.

*UNA STELLA IN PIÚ NEL CIELO D’EUROPA? Catalogna Inquieta

di Gisella Evangelisti - L’11 settembre si vive un giorno storico a Barcellona. 1111 autobus  provenienti dalle province  hanno scaricato migliaia di manifestanti avvolti nelle bandiere a strisce rosse e gialle della Catalogna, e molti di loro   hanno sventolato anche le bandiere azzurre  dell’Unione Europea, a cui é stata aggiunta  una  stella in piú: quella del futuribile  stato catalano.

*GLOBALIZZAZIONE, ruolo attuale e futuro del potere finanziario

di Marco Borsotti - Con la caduta della “Cortina di Ferro” che separava il mondo occidentale ad economia di mercato ed i suoi alleati dai paesi dell'est ad economia pianificata centralmente  vennero meno tutte le barriere che impedivano l'istituzione di un unico mercato globale. Questo evento permise la rapida evoluzione dei mercati nazionali e regionali perché s'integrassero in questa nuova realtà planetaria che é conosciuta ai più come “Globalizzazione”, processo osannato da una parte ed aspramente criticato da un'altra.

*MOVIMENTO 5 STELLE Metamorfosi o Degenerazione? Il Sogno della Democrazia Diretta

di Paolo Basurto - Una contestazione all'interno del Movimento, non si sa con quanti seguaci ma che già conta espulsi e scomuniche, è certamente in atto ormai da qualche mese ed ha come tema un problema non marginale: il grave deficit di democrazia che si riscontra nella vita stessa del Movimento.

*LEGGE ELETTORALE, alla ricerca del menopeggio

di Roberto Villani - Su giornali e televisioni vengono presentate proposte di sistemi elettorali complicatissimi e spesso ispirati a esperienze di altri paesi che mai avremmo pensato di prendere a modello (p.es. Irlanda, Turchia) . Pochi sono in grado e hanno la costanza di seguire calcoli e meccanismi contorti esposti con una terminologia di difficile comprensione. Eppure la legge elettorale è la base della democrazia, perché fissa le regole attraverso le quali il cittadino può esprimere la propria volontà, scegliendo chi delegare a rappresentarlo in parlamento.

*UN FUTURO PER LE DONNE AFGHANE

di Massimo D’Angelo - Saranno le donne afghane a trasformare le incertezze del presente in speranze concrete per il futuro del loro paese. Il contributo della cooperazione internazionale forse è solo una goccia nell’oceano. Ma saranno le tante donne afghane, che sempre più numerose si iscrivono a scuola e all’università, frequentano corsi di aggiornamenti, lavorano nei campi e negli uffici, a colmare quest’oceano con tante gocce, contribuendo giorno dopo giorno a porre le basi per un riconoscimento dei propri diritti, con dignità e grazie ai loro sacrifici.

*Cerchi nella testa -

di Ida Verrei - "Odio la domenica.  Giorno festivo, riposo, divertimento, distrazione. Cazzate!

*DEMOCRAZIA DISPERATA - di Paolo Basurto

Agli inizi la carta vincente del M5S è stata una proposta chiara: cambiare l'attuale sistema e modificarlo per aprirlo il più possibile alla partecipazione diretta dei cittadini. Tutto il resto era corollario. Questa prospettiva era e rimane molto seducente. E' su questa prospettiva che bisogna lavorare.

*STORIA TRISTE DI UN DEBITO FOLLE (I) - di Marco Borsotti

Per rendersi conto di quanto é successo in questi anni bisogna capire che se nel 1970 il valore del debito era di soli 14 miliardi di Euro, nel 1980 era già salito a 118 miliardi grazie sostanzialmente ad Andreotti, nel 1990 grazie al contributo di Craxi era poi salito a 667,8 miliardi, nel 2000 toccava ormai i 1,300 miliardi per raggiungere infine nel 2010 la non piccola cifra di € 1,842 miliardi.

*IL SOGNO AMERICANO È DIVENTATO DANESE? - di Gisella Evangelisti

Intervista a Pilar Weiss, 34 anni, analista politica, consulente per organizzazioni sociali ed esperta in temi elettorali a Washington DC. “Tutto è iniziato con Clinton”, ricorda Pilar Weiss, “sì, il carismatico presidente che apprezzava fuor di misura certe prestazioni femminili sotto il tavolo, ma non era altrettanto attento alle esigenze delle donne nella società. E 'stato durante il suo mandato, che sono state rimosse una dopo l’altra, le misure che avevano reso la vita delle famiglie più vivibile, come gli  asili nido, tanto  importanti in un paese dove 18 milioni di bambini vivono solo con le madri."

*DIFFAMA CHI PUO' - Riflessioni sul caso Sallusti - di Roberto Villani

Tutte le libertà invocate in questi giorni a tutela del giornalista Sallusti, c’entrano poco, perché l’articolo incriminato dava una notizia falsa sulla quale poi erano stati fatti commenti offensivi.

*IL ROSSO E IL BLU - recensione del film di Pieraccioni - di Andreina Russo

La sensazione generale è che gli autori abbiano creato più che personaggi in carne ed ossa delle maschere (che poi nel filone dei film sulla scuola sono fisse, esattamente come quelle della Commedia dell’arte) caratterizzate in modo eccessivamente “caricato”, in modo da essere leggibili, e quindi godibili, da parte di un pubblico generalista, che vuole ridere e commuoversi. Necessità di spettacolo, dunque, per tanti versi  comprensibile. Ma questo film ha anche dei meriti,[...]

DESIGN BY WEB-KOMP